Infissi in legno ed alluminio

Perché affidarsi al legno: caratteristiche e vantaggi

Fino a qualche decennio fa il legno era l’unico materiale utilizzato per realizzare tutti i tipi di infissi e serramenti: porte, finestre, porte-finestre e sistemi oscuranti. Oggi, invece, rappresenta solo una delle possibili alternative, accanto ad alluminio, metallo e pvc. Per molti, però, il legno conserva ancora una marcia in più rispetto ai più moderni “avversari”. Le ragioni sono essenzialmente due: il risultato estetico e la notevole capacità di isolamento termico e acustico.

I serramenti in legno, infatti, sono indiscutibilmente belli, raffinati sia alla vista che al tatto, caldi, perfetti per qualsiasi tipo di arredamento. Le diverse tipologie di legno, con le rispettive colorazioni, danno la possibilità di spaziare con il gusto e la fantasia.

Dal punto di vista dell’efficacia, invece, il loro principale pregio è la capacità di schermare la casa dall’esterno. Il legno è un isolante eccezionale, sia termico che acustico, soprattutto quando associato a dei vetri di altrettanta qualità. Il risultato sono stanze che conservano al meglio la temperatura: fresche d’estate e calde d’inverno. Questo permette di abbattere i consumi di energia per il riscaldamento e il raffreddamento e quindi anche i costi delle bollette.

Altro pregio che merita di essere sottolineato è il carattere naturale degli infissi in legno. Sono elementi assolutamente sostenibili, rispettosi dell’ambiente, non inquinano e possono essere facilmente smaltiti quando troppo deteriorati.

I detrattori del legno, invece, tra gli svantaggi, tendono a sottolinearne l’eccessiva delicatezza. Senza dubbio, gli infissi e i serramenti di questo tipo necessitano di una manutenzione maggiore rispetto all’alluminio o al pvc. Però, se vengono curati con attenzione, si rivelano molto resistenti e duraturi.

La corretta manutenzione degli infissi in legno

La cura degli infissi in legno, in realtà, non è particolarmente onerosa. Bastano pochi e semplici accorgimenti.

La pulizia ordinaria
È la più importante e andrebbe fatta almeno una volta al mese. L’ideale è evitare prodotti chimici che potrebbero rivelarsi troppo aggressivi e danneggiare il legno. Meglio affidarsi a rimedi semplici e naturali: un panno (magari di cotone) inumidito con acqua calda per rimuovere la polvere e uno con sapone di Marsiglia o aceto per il lavaggio vero e proprio.
Il ritocco
Con il tempo può accadere che il legno degli infissi riporti delle abrasioni della vernice. In questi casi è possibile fare dei piccoli ritocchi casalinghi con un pennello a setole acriliche, magari facendosi consigliare il tipo di vernice da chi ha prodotto porte e finestre.
Il restauro
È l’ultima possibilità per recuperare infissi in legno molto deteriorati. Ovviamente in questo caso bisogna affidarsi a dei professionisti, per evitare di compromettere definitivamente la porta o la finestra.

Tutti i pregi dell’alluminio, l’alleato di porte e finestre

L’alluminio è uno dei metalli che meglio si prestano all’utilizzo per la realizzazione di infissi e serramenti. Finestre, persiane e simili, infatti, traggono notevoli vantaggi dalle sue proprietà. È leggero, malleabile, esteticamente gradevole ma allo stesso tempo molto robusto.

Versatilità e design
Sono le prime caratteristiche che vengono in rilievo quando si progettano degli infissi in alluminio, perché li rendono facilmente adattabili alle diverse esigenze. Può assumere diverse forme ma soprattutto può essere trattato in modo da avere differenti colorazioni: ossidato, anodizzato, verniciato. Il risultato estetico è di sicuro pregio, gradevole ed elegante.
Resistenza e durevolezza
La ristrutturazione di infissi e serramenti è un investimento destinato ad avere lunga vita. La solidità dell’alluminio e la sua resistenza alle sollecitazioni e agli agenti atmosferici, quindi, sono caratteristiche ideali che si traducono in un prodotto davvero durevole.
Riutilizzo e sostenibilità
L’alluminio è anche una garanzia per la salute. Sia al tatto che in caso di incendio, infatti, non sprigiona sostanze tossiche. È assolutamente ecologico, nonché riciclabile praticamente all’infinito, con un impiego di energia davvero minimo.

L’importanza del taglio termico per un isolamento efficiente 

C’è però una considerazione che assume una rilevanza primaria quando si parla di infissi, cioè la capacità di isolamento termico e acustico. Una finestra che non scherma, almeno in parte, dal caldo, dal freddo e dai rumori è poco funzionale. Da questo punto di vista, l’alluminio non è un buon alleato. Come metallo, infatti, è un conduttore naturale, quindi lascia passare facilmente le variazioni di temperatura. Una caratteristica del genere farebbe rapidamente precipitare le sue quotazioni come materiale per infissi. Per fortuna, però, interviene la tecnologia a rimettere a posto le cose, con il cosiddetto taglio termico. Si tratta di inserire nella struttura della finestra o della porta uno spessore con funzioni di isolante. Così, con un innesto adeguato, l’alluminio raggiunge livelli di isolamento termoacustico prossimi a quelli del legno o del pvc, che si traduce in un sensibile risparmio energetico e quindi in bollette più leggere.

L’incontro tra legno e alluminio, l’unione che fa la forza

Cosa succede se i vantaggi del legno incontrano quelli dell’alluminio? Ne nascono due tipologie di prodotti di alta qualità, in grado di offrire alcune delle migliori soluzioni per porte, finestre e persiano, sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale.

La malleabilità e la resistenza dell’alluminio incontrano la perfetta capacità isolante, sia termica che acustica, del legno. Il risultato sono gli infissi in legno alluminio, un prodotto elegante ed estremamente efficace. La struttura portante è realizzata in legno, la copertura superficiale in alluminio. Quest’ultima svolge essenzialmente una funzione protettiva rispetto agli agenti esterni, soprattutto atmosferici.

Vetrate italiane ha scelto Internorm per la realizzazione dei suoi infissi in legno alluminio.

Gli infissi in alluminio legno

Sono la versione speculare dei precedenti. Stavolta la struttura portante interna è in alluminio mentre la copertura è in legno. Le finalità, in questa opzione, sono prettamente estetiche, permettendo di recuperare tutto il fascino e il calore degli infissi “classici” in legno.

Vetrate italiane ha scelto Metra per la realizzazione dei suoi infissi in alluminio legno.

Porte e finestre in legno e alluminio, quanto costano?

Determinare il prezzo degli infissi in legno non è semplice, perché sono molte le variabili che vanno prese in considerazione: il tipo di legno e di alluminio scelti, la lavorazione a cui vengono sottoposti e infine i vetri e la ferramenta con cui vengono completati i serramenti.

Il tipo di legno e la lavorazione
Gli infissi possono essere realizzati con diversi tipi di legno, più o meno esotici. La scelta di solito è influenzata, oltre che dal gusto personale, dal fatto che si tratti di infissi esterni o interni. Le opzioni più gettonate sono: pino, douglas, niangon, okoumè, castagno, frassino, rovere, mogano, larice e abete. Altra variabile che incide sul prezzo è la lavorazione del legno stesso. Il legno massello (o massiccio) è più costoso rispetto al legno lamellare, costituito cioè da tre lamelle essiccate e incollate insieme. C’è poi la possibilità della laccatura o di altri trattamenti estetici e funzionali che fanno crescere il prezzo.
La qualità e la lavorazione dell’alluminio
Anche la parte in alluminio può essere realizzata con metallo di maggiore o minore qualità e con una lavorazione più o meno professionale, elementi che non possono non influenzare la resa e anche il costo finali.
I vetri e la ferramenta
La qualità di infissi e serramenti, la loro efficacia, dipende molto anche dai vetri. Possono essere singoli, doppi, tripli, con innesti di diversi tipi di gas nelle intercapedini e con spessore variabile. Tutti elementi che incidono sul costo finale. Così come fa la differenza anche la tipologia di ferramenta utilizzata per le rifiniture: meccanismi di chiusura e apertura, serrature, maniglie, ecc.

Scopri tutte le tipologie di infissi in legno e alluminio che Vetrate Italiane può realizzare per te:

Contattaci

Vetrate Italiane
Via del Mandrione, 105 - 00181 Roma
800.20.04.04
info@vetrateitaliane.com